giovedì 20 gennaio 2011

Arrosto tonnato


La carne non mi piace molto...la mangio ogni tanto... ben saporita. Fotografare un piatto di carne... è difficile e mi deprime un po'. Non c'è nessuna poesia ... è quasi imbarazzante.

Però questo arrosto, cotto direttamente col tonno, è un piatto buono e saporito, un'alternativa al vitello tonnato e si mangia anche caldo in inverno.
Ho incontrato questa ricetta, per la prima volta, in un libro di Clara Sereni "Casalinghitudine" dove racconta della sua famiglia e delle ricette di casa.
Rispetto alla ricetta originale ho drasticamente ridotto l'aceto e non metto la maionese nella salsa alla fine, questo mi permette di servire l'arrosto caldo.

Ingredienti

vitellone 1 kg , un taglio per arrosto
cipolle 2 medie affettate
capperi di Pantelleria sotto sale 1 pugno
vino bianco secco 1 bicchiere
aceto 4 cucchiai
tonno sott'olio sgocciolato 300 gr
sale e pepe

Preparazione

Mettere tutti gli ingredienti in un tegame con la carne. Salare e pepare e cuocere, coperto, per circa un'ora e mezzo, girando la carne ogni tanto.
Affettare sottile e mettere sopra la salsa dopo averla ben frullata.

Per dimenticare  la foto  dell'arrosto tonnato, un po' di colore....


Mi sono sentita dire che le mie ricette sono troppo laboriose, che chi torna tardi a casa dal lavoro non  riesce a fare ricette impegnative ... dunque ho pensato, quando sarà possibile, di dare qualche indicazione per ottimizzare i tempi.
Questo arrosto si può preparare tranquillamente la sera prima, e il giorno dopo tagliarlo a freddo, frullare il sughetto e riscaldare velocemente nel microonde o anche in padella. A me è capitato di cuocerlo mentre guardavo  un film serale alla tv... metto il timer ogni mezz'ora per non scordarmelo e per girarlo e continuo così a cuocerlo ben coperto per un'ora e mezza. Il giorno dopo si taglierà meglio !


.

21 commenti:

  1. Ottima idea!!!! Questa la provo! Facile e veloce...siiii :)

    Buona serata Rossss,
    da Raffa

    RispondiElimina
  2. Su una cosa siamo d'accordo... la carne è veramente poco fotogenica, però a me piace proprio tanto tanto!

    RispondiElimina
  3. Ma che bella ricetta, noi amiamo il vitello tonnato d'estate, ci piacerà anche la tua versione invernale! Che meraviglia la natalina io ce l'ho un po' più rossa! Bacioni

    RispondiElimina
  4. bella ricettina...complimenti....un bacio

    RispondiElimina
  5. ciao!ti capisco per le foto, ma ti dico che io adoro il vitello tonnato! potrei mangiarne a quintalate e non sollevare problemi!
    ps. bellissimi i fiori :D

    RispondiElimina
  6. intereressante questa ricetta, a me la carne piace e mi piacciono le ricette da provare!!! Hai ragione non è divertente fotografare la carne :)
    Bellissimi i fiori...baciotti

    RispondiElimina
  7. E' una ricetta interessante che non mancherò di provare :)

    RispondiElimina
  8. l'avrei divorato....che bontà... complimentiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  9. Ma dai Ross,perchè dimenticare quella foto!!Certo il fiore è bellissimo,ma ti assicuro che il piattino di carne è succulento assai!!E poi tesò ci hai svelato una ricetta diversa dal solito vitello tonnato,ti par poco.Io sono molto incuriosita e ho voglia di provarlo sicuramente!!
    Un bacio ross cara e buona serata!

    RispondiElimina
  10. ottima ricetta...da provare..Grazie!!
    bacio
    Enza

    RispondiElimina
  11. Fatto così è davvero buonissimo e grazie per le varie spiegazioni.

    Baci da me

    Buona giornata

    RispondiElimina
  12. si fotografare la carne è una impresa infatti su flickr vedi poche foto di secondi.non penso che i tuoi piatti siano stra complicati a me in ogni caso piacciono tanto!

    RispondiElimina
  13. E' vero fotografare carne ..non è divertente cmq è ottima questa ricetta e anche per me che non amo molto la carne, questa mi piace ciao

    RispondiElimina
  14. Penso che anche se sia un piatto di carne è proprio gustoso...sarà sicuramente tenero e vellutato con la salsina...io penso che per cucinare un piatto non si guardi il tempo ma il risultato finale, se io ho fretta di certo non mi metto a cucinare un piatto elaborato, ma mi faccio uno spaghettino con l'olio. Buongiorno cara e buon week end.

    RispondiElimina
  15. Ciao perche' dici che e' deprimente fotografare la carne? non mi sembra, questo arrosto e' molto gustoso a mio parere e anche di facile esecuzione, in quanto alle ricette, secondo me non sono laboriose, ognuno si deve organizzare secondo le proprie esigenze e organizzarsi scegliendo i piatti in base al tempo che ha a disposizione, non sei tu che devi adattarti a noi, le mie sono semplicissime per chi ha poco tempo:) complimenti bel piattino buon week end baci rosa a presto)

    RispondiElimina
  16. ciao è vero fotografare la crne è sempre molto soggettivo... ma poi qnd leggi la ricetta ti puoi benissimo rendere conto di cosa potresti riproporre, e direi che questa versione merita.

    RispondiElimina
  17. Mi piace cucinare. La buona cucina tiene volte, come dice mia nonna. Sono d'accordo. Rendere la sera prima, buona idea, anche. Mangiare bene.

    Il tuo cibo è fonte di ispirazione. Grazie.

    RispondiElimina
  18. Forse non sarà il massimo dell'allegria, ma immagino che sia a dir poco buonissimo. Magari accompagnato da una variegata misticanza acquisterebbe un pò più di colore!
    Comunque un'ottima ricetta.
    Buon fine settimana!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  19. Sono d'accordo con Max, se ho poco tempo preparo qualcosa di veloce, ma se voglio ottenere un buon piatto, mi prendo tutto il tempo che serve.
    Come questo arrosto, che mi alletta moltissimo, anche se, come te, mangio pochissima carne.
    Però per ottenere un arrosto morbido e succoso, sono necessari i tempi di cottura che hai indicato tu.
    Brava, dev'essere deliziosa con quella salsina al tonno!

    Baci e buon fine settimana Giovanna

    RispondiElimina
  20. Anche a noi piace il vitello tonnato e senza troppi "intingoli", spesso "tonno" avanzi di pollo, bollito ecc. una verdurina ed il pasto è pronto, buon fine settimana :-)
    Che barba i cibi poco "fotogenici"....;-)

    RispondiElimina
  21. Una rivisitazione del vitello tonnato classico che proprio non avevo mai sentito! Certe ricette meritano tutto il tempo necessario per poterne poi apprezzare il risultato. :)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails