lunedì 19 giugno 2017

Sarde

                              

Penso sia la prima volta che le cucino, probabilmente un pregiudizio verso un sapore che ipotizzavo "forte" mi ha sempre impedito di preparare questo pesce, che se cucinato freschissimo è invece decisamente delicato.


Ingredienti

Sarde
prezzemolo
finocchietto selvatico
pochi capperi
pangrattato
una manciata di mandorle
pane grattugiato
farina di ceci
sale
olio di arachidi


Preparazione

Pulire le sarde togliendo eventuali squame superficiali, poi la testa, le interiora, aprire a libro e togliere la lisca centrale e infine togliere la pinna dorsale.
Fare un trito con mandorle, prezzemolo, finocchietto, capperi e amalgamare con il pane grattugiato.
Con questo trito coprire le sarde, chiuderle a libro e legarle con dello spago da cucina in modo che possano restare chiuse durante la cottura.
Infarinare con farina di ceci.
Scaldare abbondante olio e friggere, salare e servire caldissime.


lunedì 12 giugno 2017

Pale di fico d'india saltate in padella


In Messico le pale di fico d'India si chiamano nopal e nopalitos quando vengono cucinate. 
E' una gioia pura aver scoperto che sono una verdura comunemente mangiata in altri parti del mondo e che qui a Pantelleria crescono non a km zero ma a qualche metro !!
Si usano le giovani pale di Opuntia ficus-indica che stanno crescendo proprio in questo periodo. Le giovani pale non hanno ancora sviluppato le spine e si puliscono facilmente.
Vagamente il sapore ricorda il fagiolino ...

Ingredienti

Giovani pale di fico d'India
aceto
aglio
zenzero
peperoncino
olio
sale
limone

Preparazione

Tagliare il bordo della pale e rimuovere tutti gli "occhi" delle spine. Fare attenzione che potrebbe esserci qualche spina precoce.
Tagliare a fette e poi a quadretti.
Bollire per 30 minuti in acqua con qualche cucchiaio di aceto e poi scolare.
In una padella insaporire l'olio con aglio e zenzero tritati, aggiungere del peperoncino, aggiungere le pale, salare,  e cuocere per circa 10 minuti. Alla fine aggiungere una leggera spruzzata di limone.

                                

                                

Anche fritte.

                                 

lunedì 5 giugno 2017

Lavanda

Eccomi nuovamente a Pantelleria, ogni anno è un'emozione ritornare a tanta bellezza. Qui di seguito una foto di un giardino di lavanda (foto fatta quando ancora la lavanda doveva fiorire).


Ed ecco come ho raccolto i fiori della mia lavanda


Ho preso spunto qui per realizzare questi profuma biancheria.



lunedì 29 maggio 2017

Sorbetto di fragole

                                
Semplice e buonissimo !


Ingredienti

fragole mezzo kg
zucchero 200
acqua 200


Preparazione

Bollire l'acqua con lo zucchero e far raffreddare
Frullare le fragole e unirle alla miscela di acqua e zucchero.
Montare nella gelatiera.
oppure:
Mettere nelle vaschette del ghiaccio e far congelare. Al momento di servire frullare il ghiaccio, se si vuole un effetto più cremoso unire un cucchiaino di acqua.
oppure:
mettere in un recipiente basso e largo e mettere in freezer, ogni mezz'ora (o 20 minuti) smuovere il tutto fino a quando non avremo la giusta consistenza.
Oppure:
Non fare niente di quanto detto prima. Mettere le fragole su un vassoio (dividendo in due le più grosse) e farle congelare così. Raccoglierle poi in un sacchetto in modo da poterne prendere la quantità voluta quando si vuole servire il sorbetto. Frullare le fragole congelate con un po' di zucchero, se dopo aver frullato la consistenza non è quella voluta, aggiungere un cucchiaino d'acqua.
Io metto via così le fragole per fare un sorbetto a Natale !

lunedì 22 maggio 2017

Insalata primaverile

                                               

Semplice e di bell'effetto.


Ingredienti

Insalata mista a piacere
carote
finocchio
carciofo
ravanello
mela Granny Smith
spinacini
shiso o erba perilla
fiori di borragine
olio e sale


Preparazione

Lavare, pulire e affettare il carciofo e passarlo in poca acqua e limone per evitare che si annerisca.
Affettare le carote, il finocchio, i ravanelli e metterli, insieme al carciofo affettato,  nell'insalata nella quantità che si desidera.
Mescolare bene aggiungendo dell'insalata mista tagliata a piccoli pezzi.
Mettere in una ciotola e fare uno strato sopra di spinacini, uno di erba shiso o perilla, e ricoprire con fiori di borragine appena colti.
Portare in tavola e condire all'ultimo momento condendo con olio e sale e mescolando poi il tutto.

L'erba shiso rossa (Perilla frutescens) cresce sul mio terrazzo da anni, si autosemina e ricresce l'anno dopo generosamente, ha un sapore particolare che non passa inosservato nell'insalata e ve la consiglio: coltivatela !




lunedì 15 maggio 2017

Un antipasto divertente


Mette allegria sorseggiare qualcosa e sgranocchiare questi sedani.
Ho visto questo video e mi sono innamorata di questi sedani dall'anima brillante e così sono entrata nel mondo magico dell'agar agar. Per i dosaggi invece mi ha convinto questo post molto esauriente. 
Si ottiene un liquido che a contatto con il sedano freddo si solidifica quasi all'istante.
Per saperne di più sull'agar agar vedere qui . 


Ingredienti

gambi di sedano teneri
acqua di pomodoro 130 gr
agar agar in polvere 0,7 gr
peperoncino in crema


Preparazione

Ho usato l'acqua di pomodoro recuperata dal lavoro di preparazione delle scorte di pomarola per l'inverno. 
Cioè quando faccio una pomarola,  faccio cuocere poco i pomodori, li scolo e metto sotto vuoto anche l'acqua scolata, l'acqua dei pomodori appunto. 
Trovo che il sapore dell'acqua di pomodoro sia più delicato, più adatto a queste preparazioni. Se non l'avete, un po' di pomarola diluita potrà andare bene.
Sciogliere l'agar agar in poca acqua di pomodoro e poi aggiungere il resto del liquido.
Portare a bollore, aggiungere mezzo cucchiaino di crema di peperoncino (se piace ben piccante !)  e far cuocere per dieci minuti o più, mescolando quasi in continuazione. lasciar raffreddare cinque minuti.
Pulire il sedano (che dovrà essere ben freddo di frigorifero)  e metterlo in un recipiente dove possa stare disteso. Aiutarsi con della carta da cucina per rialzare le parti che pendono troppo verso il basso.
Mettere delicatamente l'acqua di pomodoro nei sedani, e poi versarla ancora per riempirli.
Le prime gocce saranno liquide, fare attenzione e le ultime gocce di pomodoro saranno quasi gelatificate e allora si riuscirà a riempire anche la base aperta del sedano.
Tenere in frigo fino a quando il liquido non sarà ben solido. 



lunedì 8 maggio 2017

Fiori di frolla al cioccolato

                                    

Mi piacciono le monoporzioni e questa volta sono dolci....

Ingredienti

Farina 00 100 gr
burro 60 gr
zucchero 60 gr
cacao 25 gr
uova 25 gr
latte 35 gr
vaniglia mezzo cucchiaino di estratto

Mandarini 2
zucchero 100 gr

                                    

Preparazione

Togliere la buccia del mandarino, tagliarla a filetti sottili e sbollentarla per 10 minuti. Scolare.
toglierei  semi al mandarino e frullare la polpa e poi aggiungere i filetti di buccia.
Portare a bollore, unire lo zucchero e far cuocere fino a ottenere la consistenza desiderata. Far freddare.
Impastare la frolla, stenderla sottile mettendola fra due fogli di carta da forno, ritagliare i "fiori"e metterli in pirottini leggermente più piccoli del diametro dei fiori tagliati.
Tenere la teglia con i pirottini in frigorifero per circa mezz'ora e poi infornare a forno caldo a 18o° per circa 20 minuti.
Fare attenzione perchè essendo scura la frolla non si vedrà se la cottura è andata oltre...
Una volta freddi riempire con la composta di mandarino.                          

                                    


lunedì 1 maggio 2017

Soffice di nocciole

                           

Una ricetta semplice  ma decisamente  golosa. Una texture particolare, e per la sua friabilità può non presentarsi benissimo...


Ingredienti

nocciole tostate 200 gr
zucchero a velo 200 gr
albumi 7


Preparazione

Per non scaldare l'olio contenuto nelle nocciole metterle in freezer per almeno 15 minuti poi tritarle fino a ridurle in polvere. Montare gli albumi a neve aggiungendo a metà lo zucchero.
Unire albumi e nocciole mescolando dall'alto verso il basso, Mettere in una teglia di diametro  24 cm. e  infornare a 160° per 40 minuti.
Quando si taglia si vedrà tutta la sua friabilità....


                              


Related Posts with Thumbnails