lunedì 10 agosto 2020

Zucchine estive

                       

Ingredienti


Zucchine

Menta

Origano

Aceto

Vino bianco

Sale e pepe

olio



Preparazione


Tagliare le zucchine a rondelle. Se sono zucchine grandi bisognerà togliere anche la parte centrale perchè devono rimanere croccanti.

Sbollentare le zucchine in acqua. vino bianco e aceto (in parti uguali) e sale. Sbollentare per pochi minuti, non devono perdere la croccantezza.

Scolare e far raffreddare.

Aggiungere menta tritata, un poco di origano, olio sale e pepe e mescolare.

Meglio prepararle un giorno prima in modo che le zucchine si insaporiscano con gli aromi.



lunedì 27 luglio 2020

Pasta risottata

                                 

Ingredienti

Spaghetti
pomodori maturi
aglio
basilico
olio
sale e pepe

                                              

Preparazione

Tritare due spicchi di aglio e con questi insaporire un po di olio in una padella,  cuocere leggermente a fuoco basso.
Affettare i pomodori e ricoprire con questi la base della padella  e salare.
Mettere gli spaghetti crudi e ricoprire ancora con pomodori affettati, con basilico abbondante e poco sale.
Ricoprire con acqua calda e cuocere con la padella coperta mescolando spesso. Se necessario aggiungere ancora acqua.
A fine cottura l'acqua deve essere tutta evaporata.

                                              

                                              


lunedì 20 luglio 2020

Maionese con acquafaba

                                            

L'acquafaba è l'acqua di cottura dei ceci o dei fagioli cannellini. Essendo un liquido molto proteico con l'aggiunta di olio diventa una emulsione, una maionese.
Il sapore sarà quello di una maionese normale.
Ho utilizzato l'acqua dei ceci in vasetto perchè l'acqua dei ceci cotti in casa potrebbe risultare troppo diluita.


Ingredienti

acqua del vasetto dei ceci gr 50
olio di girasole gr 150
succo di un limone
sale e pepe


Preparazione

Utilizzare l'acquafaba ben fredda, metterla nella boccia del frullatore a immersione e frullare per qualche minuto. Aggiungere il succo di limone, il sale e il pepe e l'olio versato a filo come per la maionese tradizionale.
Conservare in frigorifero dove si addenserà ulteriormente.






lunedì 13 luglio 2020

Sono al mare



  



 



  







  




















lunedì 6 luglio 2020

Maionese al polpo

                                     

E' una ricetta dello chef Cannavacciolo. Interessante per texture e intensità di sapore. Stupisce.
In generale la maionese "monta" con l'aggiunta di olio se l'emulsione si fa con un liquido ricco di proteine (come nel caso della maionese classica con il rosso d'uovo o di quella vegetariana con il latte di soia), e così è stato anche in questo caso.
Io l'ho spalmata su una fetta di patata bollita e decorata con un pomodorino secco sott'olio.


Ingredienti 

Acqua di cottura del polpo 500 ml
olio di semi gr  300


Preparazione

Far bollire l'acqua del polpo fino a ridurla a 100 ml.
Quando sarà fredda aggiungere a filo l'olio e montare come una consueta maionese.


                                       




lunedì 29 giugno 2020

Corona del re 7 - Focaccia con crescenza

                               

E' sempre Carlo, il nostro chef preferito, che ha istruito il nostro gruppo per realizzare una focaccia  soffice e saporita.
Ho servito la focaccia con un affettato di Mopur (condito con olio, sale e limone), che è un prodotto vegetale, ricco di proteine, derivato dalla fermentazione dl frumento. 


Ingredienti

farina 0 (o doppio 0) gr 300
parmigiano reggiano gr 30
acqua ml 160
olio extra vergine 4 cucchiai
sale 1 cucchiaino raso
zucchero mezzo cucchiaino
lievito istantaneo per salati 1 bustina
crescenza o stracchino gr 125 o più


Preparazione

Unire la farina, il parmigiano,  il lievito, lo zucchero e l'olio. Sciogliere il sale nell'acqua e impastare.
Mettere della carta da forno in una teglia 28x30 e con le mani bagnate stenderci sopra l'impasto.
Mettere sopra, a cucchiaiate, la crescenza e stenderla su tutta la superficie.

                                               

Un filo d'olio sopra  e cuocere in forno caldo a 200 gradi per 15 minuti. Dopo questo tempo coprire con un foglio di alluminio e continuare la cottura per altri 10-15 minuti.



lunedì 15 giugno 2020

Crema di albicocche su base cruda

                                  
Ingredienti
per tre persone

mandorle sbucciate gr 60
pinoli gr 30
datteri denocciolati gr 50
sciroppo agave 2 cucchiai + 2 cucchiai
albicocche gr 300
1 cucchiaino di maraschino


Preparazione

Tagliare a piccoli pezzi le albicocche e metterle a cuocere in una padella. Dopo qualche minuto aggiungere 2 cucchiai di sciroppo di agave. Quando saranno cremose toglierle dal fuoco e aggiungere un cucchiaino di maraschino, mescolare e lasciar raffreddare. Poi mettere in frigorifero.
Tritare i pinoli e metterli da parte. Tritare le mandorle e aggiungere i pinoli, i datteri, due cucchiai di sciroppo di agave e frullare ancora.
Con un coppapasta fare dei dischetti,  direttamente nel piatto,  con questo impasto e pressare bene.
Servire con la crema di albicocche fredda.


                                 


                                  

lunedì 8 giugno 2020

Maionese con clorofilla di prezzemolo

                                            

La clorofilla in cucina è utilizzata come colorante naturale (nella pasta fatta in casa trovo che dia il meglio di sè) e si usa anche per decorare e insaporire pietanze.
Si può estrarre da spinaci, basilico, cime di rapa, prezzemolo ...
Ha anche molte proprietà ... è un antiossidante, rinforza difese immunitarie, è utile nell'anemia ...

Ho estratto la clorofilla dal prezzemolo.

                                           

                                            



Ingredienti

1 vaschetta di prezzemolo biologico
ghiaccio
maionese

                                           

Preparazione

Centrifugare il prezzemolo (anche i gambi), raccogliere il succo e portarlo a ebollizione fino a quando la parte verde si separerà dal liquido.
In un colino mettere una garza, dei cubetti di ghiaccio e colarci sopra il prezzemolo bollito. Il ghiaccio gli farà manterrà il suo verde. Lasciare che si raffreddi e che il ghiaccio si sciolga.
Raccogliere la clorofilla e, se per caso ne avete fatta molta, potrete conservarla nelle vaschette del ghiaccio e metterla in freezer.

                                           

Ho aggiunto la clorofilla di prezzemolo alla maionese aggiungendo anche dell'aglio in polvere.

                                             


Related Posts with Thumbnails