lunedì 11 febbraio 2019

Sono al mare

                                    

                                    

                                    

                                    

                                    

                                    

Maayafushi - Maldive. 
E' una droga, abbiamo una dipendenza, non ne possiamo fare a meno.... Una pigra come me riesce a nuotare per 3-4 ore al giorno per andare alla scoperta di qualche pesce sconosciuto o  per farmi continuamente stupire dal quel paradiso in acqua. 



lunedì 4 febbraio 2019

Torta Giulio di Ernest Knam

                               

Una base di frolla al cioccolato, un ripieno di caramello salato e una copertura con ganache al cioccolato. Preparazione semplice e decisamente interessante per  il contrasto del caramello salato col cioccolato.
Ho fatto la ricetta che ho trovato qui.

Qualche piccolo accorgimento.
La frolla al cioccolato va stesa, il più possibile sottile,  tra due fogli di carta da forno mettendo sopra e sotto anche un po' di farina altrimenti non si riesce a prendere la frolla per metterla nella teglia.  Dopo aver messo la frolla nella tortiera l'ho messa nuovamente in frigorifero per mezz'ora prima di cuocerla in forno. Con l'avanzo della frolla si potranno fare dei biscotti.
La ganache al cioccolato risulta troppa per una tortiera di cm 24 come ho fatto io, inoltre la proporzione indicata nella ricetta rende la ganache troppo dura, meglio una percentuale di panna e cioccolato al 50%, serve una copertura sottile e morbida.




lunedì 28 gennaio 2019

Frollini con the speziato

                                  

Il the che ho ricevuto a  Natale è un the con cannella, buccia di arancia... e altri aromi. Ho semplicemente frullato due cucchiai di questo the e l'ho mescolato agli ingredienti della pasta frolla per farne poi dei biscotti profumati, aromatici e gustosi.


Ingredienti 

Burro a temperatura ambiente gr 130
Zucchero gr 80
Farina gr 300
Uova 1 + 1 tuorlo
Limone 1 buccia grattugiata
the aromatizzato del "Natale" 2 cucchiai


Preparazione

Frullare i due cucchiai di the del Natale e mettere da parte. Frullare la buccia del limone con poco zucchero, poi aggiungere il rimante zucchero, frullare ancora e aggiungere poi tutti gli altri ingredienti.
Preparare la pasta frolla impastando il meno possibile tutti gli ingredienti. Mettere in frigorifero per mezz’ora. Dopo stendere e tagliare con il taglia biscotti.
Tenere in frigorifero per circa un'ora e poi infornare a forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

                                   




lunedì 21 gennaio 2019

Dahl di lenticchie

                             
                                               

Ogni tanto cucino con Melania e Alice e questo è un piatto che abbiamo preparato insieme. Mi dà gioia condividere qualche piccola ricetta con loro. Mi divertono gli occhi meravigliati  di Alice o la repulsione di Melania al sapore del coriandolo... sapori nuovi, abbinamenti nuovi, ricette nuove... tanto è nuovo per loro. 
Quella di cercare il nuovo, di avere stimoli nuovi, di creare qualcosa di nuovo è comunque la mia ricerca che passa anche attraverso le ricette. 
Ho avuto solo un po' di nostalgia dell'India....


Ingredienti

Lenticchie rosse  gr 400 (noi abbiamo usato quelle di Castelluccio)
Cumino 1 cucchiaino
Curry 1 cucchiaino colmo
Curcuma in polvere 1 cucchiaino colmo
Cannella mezzo cucchiaino
Coriandolo 1 cucchiaino di semi in polvere
Sale fino 2 cucchiaini
Pepe nero
Acqua
Cipollotto 1
Carota 1
Sedano 1 gambo
Zenzero 1 cm
Prezzemolo o coriandolo
Aglio
Limone il succo di mezzo
Sale e Olio


Preparazione

In poco olio mettere le spezie e la cipolla affettata e cuocere per 5 minuti.
Aggiungere le verdure tagliate a quadretti, mescolare, poi aggiungere le lenticchie e tostare per qualche minuto.
Coprire con acqua bollente, salare  e cuocere a fuoco basso per 20-30 minuti fino a quando non saranno morbide .
Se serve aggiungere un po’ di acqua bollente
Quando sono cotte toglierle dal fuoco e aggiungere il succo del limone. Servire con sopra del prezzemolo o del coriandolo tritato.





lunedì 14 gennaio 2019

Cardi al forno

                            

E' una ricetta semplice, un po' laboriosa per  la pulitura del cardo, ma la bontà del piatto vale il lavoro che comporta ....


Ingredienti

cardi
limoni
parmigiano
burro


Preparazione

I cardi appartengono alla famiglia dei carciofi e dunque serviranno i guanti per pulirli.
Si puliscono gambo per gambo, tagliandolo a segmenti di circa 10 cm prima in maniera parziale in modo da tirare via i filamenti come a volte si fa con i sedani.
Immergerli subito in acqua e limone per sciacquarli.
Farli bollire in acqua salata e acidulata  con limone. Possono aver bisogno di un'ora di bollitura come del doppio, dipende da quanto sono grossi i cardi. Quelli piccoli e più teneri sono da preferirsi.
Scolarli e metterli in una pirofila con dei fiocchetti di burro e ricoprirli con del parmigiano.
Dorare in forno a 180 gradi per circa mezz'ora.



lunedì 7 gennaio 2019

Moscardini

                                


Ingredienti
Per 6 persone

moscardini kg. 2
vino bianco 1 bicchiere
pomodoro concentrato 1 cucchiaino
trito di verdure miste per la base (sedano, carota, cipolla, basilico, aglio... oppure 1 cucchiaio di dado vegetale)
olio, sale e peperoncino
fette di pane tostato


Preparazione

Insaporire l'olio con il trito di verdure a fuoco basso, senza soffriggere. Mettere i moscardini e far evaporare l'acqua che rilasceranno, poi aggiungere il vino bianco, il sale (niente sale se si usa il dado vegetale) e un pizzico di peperoncino.
Cuocere a fuoco basso e col tegame coperto per circa un'ora aggiungendo ogni tanto dell'acqua calda.
Servire su una fetta di pane tostato.







lunedì 31 dicembre 2018

Semisfere di pomodoro


Ingredienti

pomodoro frullato 800 ml
colla di pesce gr 20
succo di limone qualche goccia
pesto
tabasco
worchester
sale
pane
pesto


Preparazione

Immergere la colla di pesce in acqua fredda e farla ammorbidire.
Immergere i pomodori  ben maturi (circa 1 kg) in acqua bollente per un attimo, scolarli e togliere la buccia. Togliere anche i semi e frullare la polpa dei pomodori. Salare.
Mettere mezzo bicchiere di frullato di pomodoro a cuocere e inserire la gelatina. Far sciogliere la gelatina e unire il tutto al restante frullato di pomodoro. Salare e, secondo i gusti, aggiungere del tabasco e della salsa worchester.
Versare il pomodoro negli stampini di silicone (i miei sono semicerchi dal diametro di  2 cm.) e congelare.
Tagliare dei cerchietti di 2 cm. da delle fette di pane precedentemente abbrustolito,  spalmare con del  pesto e adagiarci sopra le semisfere di pomodoro congelate.
Operazione da fare circa due ore prima di servire.



lunedì 24 dicembre 2018

Buon Natale !



E' sempre un inizio. La nascita, il matrimonio, le amicizie, la fede, il Natale... 
Mi auguro che questo Natale sia l'inizio per  un cuore più aperto e grato per l'amore che mi vien dato per la pochezza che sono...
Amici virtuali e non ..... BUON NATALE !


Versione "albero di Natale" della Torta di Cecco.  Dolce minore della tradizione natalizia toscana.







Related Posts with Thumbnails