lunedì 25 febbraio 2013

Chai (tè)




Gli acquisti in India necessitano di una lunga contrattazione e spesso si fanno sorseggiando un tè. E' un rituale che abbiamo accettato ben volentieri, rifiutando solo davanti a tazzine sbeccate e dal colore dubbio....

Abbiamo bevuto il Kashmiri Kahwa tea, un' infusione di zafferano in pistilli e tè verde, con 1-2 baccelli di  cardamomo schiacciati,  due centimetri di cannella  e  un pizzico di zucchero: un liquido giallo  profumato e confortante che viene  bevuto in piccole tazzine da caffè e accompagnato da qualche mandorla.

Abbiamo anche scoperto che il Kashmiri Kahwa tea viene servito anche con altre spezie ...

Chai vuol dire tè e il chai più famoso è il  masala chai , un tè al latte molto speziato,  fatto con spezie del Kerala e con tè Assam fatti bollire nel latte.
Copio qui di seguito la ricetta del masala chai scritta da Chamki, una blogger che mi manca, e vi invito ad andare a leggere il post  su questo tè sul suo blog, ormai chiuso da tempo, "La mia cucina in India".


Ingredienti

Ricetta per fare una tazza soddisfacente di chai da 250 ml, o due piccole:
  • 120 ml di acqua buona e leggera, non clorata, io ho sempre fatto il tè con l'acqua minerale naturale
  • 250 ml circa di latte intero fresco
  • 1 cucchiaino abbondate di "tè per chai"
  • 1 cucchiaino scarso di spezie macinate - cannella, cardamomo verde, chiodo di garofano
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero


Preparazione

  1. Mettere l'acqua a bollire con le spezie per un minuto.
  2. Aggiungere il chai e continuare a bollire per un minuto.
  3. Aggiungere il latte e lo zucchero e far riprendere il bollore, a fuoco lento lasciar sobbollire per almeno un altro minuto o due.
  4. Aggiustare di tè o di latte a seconda del colore del chai, deve essere abbastanza scuro e molto dolce.
  5. Filtrare con un colino a trama fitta direttamente sulla tazza.


Qui immagini di volti dall'India.


Questo post è stato programmato perchè sono via e torno settimana prossima, verrò a salutarvi quando torno !



9 commenti:

  1. belle immagini e bei ricordi!!!

    RispondiElimina
  2. Ma quanto giri?!? Invidia!!! Benevola però!!
    Che bello Rossella, mi sembra di sentire l'aroma di quel delizioso tè!
    un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  3. Ora le foto si vedono tutte. Sono veramente belle. La carrellata dei volti parla da sé.

    RispondiElimina
  4. Non sono mai stata una grande consumatrice di tè, il mio stomaco non sempre gradisce purtroppo. Ma quella combinazione con pistilli di zafferano e cardamomo me lo farebbe sfidare senza ritegno, come questo mix speziatissimo che mi inebria solo all'idea :) E in questa giornata di freddo pungente sarebbe una doppia coccola. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Avrei propio voglia di una bella tazza di te' cosi' profumosa!!
    Torna presto..ti aspettiamo
    baci

    RispondiElimina
  6. grazie per il chai tea a presto

    RispondiElimina
  7. cara Rossella!!! son mica sparita eh! è solo che sto lavorando tanto e sono stanchissima tra tutto...ma ti leggo sempre. anche il precedente post sul quale concordo con te, è faticoso, dopo un viaggio così intenso, essere subito pronta con foto e strema of consciousness a guidarti. è bello vedere come il viaggio ci ha trasformati, come ne portiamo il ricordo ogni giorno della nostra vita...assaporarlo lentamente. Io, anche se ultimamente ho fatto viaggi brevi, non sono riuscita a docimentarli sul blog. magari lo farò... bellissima e intensa esperienza...
    un bacione, aspettando la primavera... benedetta

    RispondiElimina
  8. Quanto sanno essere profondi gli sguardi, quanto sanno essere penetranti i profumi in India! Immagino sarai tornata davvero arricchita da questo tuo viaggio..grazie per essere passata a trovarmi con belle parole e grazie per questo chai originale che io adoro!
    Fabrizia

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails